Intervista ad Alessio Indelicato, attaccante del Bellaria, prima della gara con il Sant’Agostino

Bellaria. Il Bellaria ha chiuso questo 2016, un po’ tribolato, all’ultimo posto del campionato di Eccellenza girone B. La squadra allenata da mister Mauro Mosconi, però, ha fatto vedere delle ottime cose nelle ultime uscite, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto agonistico. Infatti, nell’ultimo match del 2016, i bellariesi hanno fermato la ex capolista Sasso Marconi sul risultato di 2-2. Il ritorno dell’attaccante Alessio Indelicato, tra le file biancazzurre, ha riportato entusiasmo e gol:’Ogni tanto mi informavo sulle sorti del Bellaria e purtroppo il più delle volte la sfortuna non ha permesso ai ragazzi di portare a casa dei punti importanti.’

Alessio, il tuo ritorno stato provvidenziale, non è vero?

‘Direi che con il Sasso Marconi è stata un’ottima gara. Avevamo tante assenze e poi far punti in casa della prima in classifica non è mai facile. Penso che, con un po’ più di attenzione e determinazione, potevamo portare a casa anche il bottino pieno.’

Soddisfatto per i gol?

‘Segnare è sempre bello, speriamo di poterne segnare tanti altri sia per una soddisfazione personale, ma soprattutto per aiutare la squadra. L’eccellenza è un campionato in cui non avevo mai giocato prima,ma ho notato che ci sono buoni giocatori e sarà dura ogni domenica.’

Sei contento di essere ritornato a Bellaria?

‘A Bellaria non puoi trovarti male, perché questa società è come una grande famiglia per me.’

Domenica si ritorna a fare sul serio con il Sant’Agostino…

‘Non conosco l’avversario di domenica ma poco importa, perché dobbiamo pensare solo a noi stessi, provando a portare a casa qualche punto.”

Ufficio Stampa Bellaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *